Versamento acconti IMU e TASI

Si rammenta che entro il 18 giugno 2018 dovranno essere versati gli acconti dell’IMU e della TASI per l’anno 2018.

Ai sensi della Legge 208/2015 (legge di stabilità) a partire dal 1° gennaio 2016 l’IMU non è più dovuta sui terreni agricoli e la TASI non deve essere versata sull’abitazione principale e relative pertinenze, fatta eccezione per le unità immobiliari classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 per le quali la tassa continuerà ad essere pagata.

In allegato la nota informativa con il dettaglio delle indicazioni utili al calcolo.

Cenni storici PDF Stampa E-mail
Giovedì 20 Giugno 2013 00:00

Sull'origine del nome Crosio si fanno in genere tre diverse ipotesi.
Una derivazione più antica sembra essere quella che fa derivare il nome Crosio dal latino classico: Crux-Crucis, che significa: Croce.
Come è rilevato anche dal moderno studio edilizio svolto per conto del Comune, questa derivazione ha senso topologico e geografico poiché Crosio si trova all'intersezione, a forma di croce, delle strade che dividono la valle Strona dalla valle dell'Arnetta.
L'etimologia del nome la si può anche ricercare nell'antica lingua longobarda e popolare risalente al Medioevo: tale voce lombarda è CROEUS, che significa all'incirca «sentiero di monte, scavato dall'acqua». A parte l'ampia traduzione, questo significato sarebbe in discreta armonia col fatto che il paese è stato poi denominato « Della Valle» e che quindi la sua formazione geologica ha influito sul suo nome.
Un'altra alternativa simile alla precedente e di epoca medesima è quella data dalla voce latino-medioevale «CROSA», cioè, «via infossata», il che sarebbe una conferma di quanto detto prima.

 

Scarica l’opuscolo “Cenni storici su Crosio della Valle” pdf button

 

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS ist valide!